Museo del Contadino - Sannazzaro de' Burgondi

Vai ai contenuti
Museo del contadino
Il Museo del Contadino di Frascarolo si trova all’interno della corte agricola del Castello di Frascarolo. Si articola in tre sezioni principali.
Nella prima, dedicata alla Casa e alla vita quotidiana, trovano spazio macinini da caffè, ferri da stiro, una ghiacciaia, macchine da cucire, vecchie radio, martelli di legno, e poi ancora rotelle, cavatappi, forme per fare il burro e tanti altri oggetti.
La seconda illustra i Mestieri: sono esposti, ad esempio, le incudini dei fabbri, le pialle dei falegnami, le bilance dei negozianti, la barca e i remi del barcaiolo, gli attrezzi del calzolaio, i ferri dello spazzacamino e altri ancora.
La terza sezione è dedicata alla Terra: vi sono carri, aratri, gioghi, falci, rastrelli, trappole per animali e altri attrezzi utilizzati nel lavoro dei campi.
Il museo espone anche carri agricoli e carrozze, sellerie e finimenti per cavalli. È anche esposta la grande scultura in legno “La grande cavalla”, opera dell’artista Gianluigi Giovanola alta 5 metri. Vi sono poi le macchine trebbiatrici e, nei giardini, le due ruote dell’antico mulino di Frascarolo. Altri settori ancora sono dedicati a giochi, alla caccia e pesca, agli strumenti di misurazione del tempo. Sono esposti infine i macchinari di un’antica tipografia di epoca ottocentesca e tutti i componenti di una pregevole riseria.

       

Copyright © 2020 Romano Tassini. Tutti i diritti sono riservati.
Created with WebSite X5 Evolution 17.1.2
Web Design Romano Tassini
Sannazzaro de' Burgondi

Le foto di Paola

Torna ai contenuti