Museo del Castello di Sartirana - Sannazzaro de' Burgondi

RomanoTassini.it

Vai ai contenuti
Museo del Castello di Sartirana Lomellina

Il castello di Sartirana attualmente è sede della Fondazione Sartirana Arte che ha allestito nelle sale alcune interessanti raccolte permanenti.

Di grande pregio sono le collezioni che si possono ammirare nel MAC (Museo per gli Argenti Contemporanei) composte da circa 300 pezzi realizzati su progetto di famosi designer dal 1970 ad oggi.
Nel MOC (Museo per l'Oreficeria Contemporanea) sono circa 100 i gioielli d'artista realizzati da artigiani lomellini, valenzani, fiorentini, pesaresi, romani, milanesi, lodigiani, ecc.
Il MAT (Museo per le Arti Tessili) affascina con l'esposizione di numerosi kilim anatolici che Dario Valcarenghi ha concesso in deposito temporaneo alla Fondazione. Nel MAT si possono inoltre ammirare i reperti relativi all'arte tessile italiana regionale (Sardegna, Sicilia, Abruzzo, Marche) provenienti da una collezione privata. Sono circa 60/70 i pezzi (tappeti, ricami, tessuti) di origine europea, africana, precolombiana, asiatica, ecc. realizzati nel periodo compreso tra il 1600 e l'inizio del secolo.
Di grande interesse è il MAG (Museo per la Grafica d'Arte) dove vi sono esposte incisioni, litografie e serigrafie di autori vari (Afro, Burri, Sutherland, Melotti, Pomodoro, ecc.) messi a disposizione dall'archivio della stamperia 2RC di Roma.
E' stato inoltre istituito un "Archivio Museo della Scultura Italiana del Novecento" che raccoglie materiale grafico e progettuale, bibliografico e documentario, gessi, plastici, disegni e opere finite.
Il "Museo Etnografico della Lomellina" espone gli oggetti della cultura materiale contadina attinenti alle civiltà del riso, del latte e del formaggio, dell'uva e del vino, della vita nelle campagne lomelline (dal XVII al XX secolo) provenienti dalla "Collezione Alberizzi" di Certosa.
Interessanti per l'originalità dei contenuti: il "Museo Storico dello Sport", sede espositiva di iniziative organizzate in collaborazione con l'Associazione Museo dello Sport d Genova e con il Museo della Montagna di Torino (per lo sci e le altre discipline) e con l'Associazione Forza e Coraggio di Milano; il MADD (Museo delle Arti Decorative e Design), raccolta permanente in corso di allestimento grazie anche alla collaborazione con la Triennale di Milano e con l'Archivio di Arti Applicate di Roma; la "Gipsoteca", sezione specifica dell'Archivio Museo della Scultura Italiana, che raccoglie moquettes e gessi preparatori per le fusioni definitive dei più grandi scultori italiani del novecento.
La Fondazione Sartirana Arte che opera attivamente all'interno del Castello come centro di documentazione culturale, ha in programma un ulteriore ampliamento delle varie raccolte e l'allestimento di nuove sezioni museali.

Copyright © 2018 Romano Tassini. Tutti i diritti sono riservati.
Created with WebSite X5 v 15
Web Design Romano Tassini
Sannazzaro de' Burgondi

Le foto di Paola

Torna ai contenuti