Il Pesce - Sannazzaro de' Burgondi

RomanoTassini.it

Vai ai contenuti
Il Pesce dei fiumi Lomellini
Il Pesce
La Lomellina, terra ricca d’acqua, ha sempre ospitato nel suo mitico “fiume azzurro”, per non parlare del Sesia, del Po, dei due fiumi minori, l’Agogna e il Terdoppio, e dei molti e intricatissimi canali, svariate qualità di pesci a partire dai più piccoli e delicati, bottine (preziosissime in quanto oramai quasi introvabili) e alborelle in primo luogo, per arrivare fino a esemplari che possono raggiungere anche notevoli dimensioni quali la trota, l’anguilla, la tinca e la carpa, ma anche lo storione, il cavedano, il pesce gatto, il luccio, il temolo, il barbo. “Intrusi” quali salacche, acciughe e merluzzo completano il quadro, pesci di mare molto economici e per questo spesso presenti sulle tavole dei nostri vecchi, anche accompagnati da polenta.

Il Pesce protagonista
A Candia gli ultimi due fine settimana del mese di giugno sono da oltre quindici anni dedicati alla caratteristica sagra dell’alborella, associata da qualche tempo alla festa dello sport. Davvero curiosa (in quanto decisamente fuori luogo!) è la sagra della cozza, che si svolge ogni anno nel piccolo comune di Castelnovetto la quarta domenica di agosto, con piatti a base di pesce di mare (dalle cozze, ai gamberoni, al fritto misto…) e tanta musica.

Copyright © 2018 Romano Tassini. Tutti i diritti sono riservati.
Created with WebSite X5 v 15
Web Design Romano Tassini
Sannazzaro de' Burgondi

Le foto di Paola

Torna ai contenuti