Basilica di San Lorenzo - Sannazzaro de' Burgondi

RomanoTassini.it

Vai ai contenuti
Basilica di San Lorenzo

A Mortara sorge la Basilica di San Lorenzo, edificata in stile gotico lombardo fra il 1375 e il 1380 da Bernardino da Novara; nel 1443 vi furono degli interventi sul portale minore e nel 1573 Martino Bassi operò alcune modifiche strutturali. Dal 1829 al 1840 furono eseguiti interventi di restauro da parte di Epifanio Fagnani; nel 1916 Giulio d'Andreade e Cesare Bertea operarono i restauri della facciata e di un fianco.

All'esterno presenta una facciata in cotto, gli affreschi nelle lunette dei portali sono opera di Nando Bialetti, mentre i tondi quattrocenteschi sono di Boniforte da Mortara. Le vetrate policrome sono realizzazioni di Francesco Mossmeyer.
All'interno è ricca di opere d'arte, in particolare di dipinti di Paolo da Brescia, sostituiti da copie ottocentesche, mentre gli originali sono conservati nella Galleria Sabauda a Torino, una tela attribuita a Gaudenzio Ferrari, varie tele di Bernardino Lanino, alcune ai Procaccini, una pala d'altare del Cerano ed un notevole presepe di sculture lignee, opera di Lorenzo da Mortara.
All'inizio del Novecento, per volontà del parroco mons. Luigi Dughera, l'interno della basilica è stato completamente rinnovato da Giuseppe Piatti. L'altare è stato rimosso e sostituito con una nuova mensa, sovrastata da un imponente ciborio. Tutta l'architettura interna è stata resa più sobria, sono state abbattute cappelle pericolanti e riaperte antiche finestre.
Le navate sono tre e la pianta della chiesa è a croce latina e misura 49 x 19,5 metri.

Copyright © 2018 Romano Tassini. Tutti i diritti sono riservati.
Created with WebSite X5 v 15
Web Design Romano Tassini
Sannazzaro de' Burgondi

Le foto di Paola

Torna ai contenuti